top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreGiovanni Gardelli

Cosa sono e come funzionano i diritti di Pro-Rata

I diritti di Pro-Rata sono uno strumento utilizzato da investitori in startup per aumentare la propria esposizione al capitale della società.


Si tratta di un diritto che consente agli investitori di acquistare parte dei nuovi finanziamenti che la società riceve da altri investitori.

In altre parole, i diritti di Pro-Rata garantiscono agli investitori l'opportunità di mantenere la loro quota di partecipazione nel capitale della società nel caso in cui la società ottenga finanziamenti aggiuntivi da altri investitori.


Per esempio, se un investitore detiene il 10% delle azioni di una startup e la startup raccoglie un nuovo round di finanziamento da un altro investitore, l'investitore originale avrà diritto di acquistare azioni aggiuntive per mantenere la sua quota del 10%.


I diritti pro-rata sono importanti per gli investitori per diversi motivi:

- Innanzitutto, consentono loro di mantenere la loro quota di azioni nella startup, che potrebbe avere un valore maggiore in futuro.

- Inoltre, garantendo ai vecchi investitori la possibilita' di continuare ad investire, lasciano meno spazio a nuovi investitori e quindi aiutano la startup ad avere una Cap Table piu' "pulita".

- Infine, i diritti pro-rata aiutano a incentivare gli investitori a seguire le startup, poiché sanno che hanno sempre la possibilità di acquistare azioni aggiuntive.


I diritti pro-rata vengono esercitati quando una startup raccoglie un nuovo round di finanziamento. Gli investitori originari possono esercitare i loro diritti pro-rata entro un certo periodo di tempo, solitamente 30 giorni dopo la chiusura del round di finanziamento. Se un investitore sceglie di esercitare i propri diritti pro-rata, sarà tenuto a pagare il prezzo dell'azione stabilito dalla startup.

14 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page
Privacy Policy